COM'E' NATO NEOGELA?

Dr. Daniele Zeggio, Medico Chirurgo

Dalla tragedia alla salvezza

“Ho iniziato a studiare e conoscere la proteina ‘collagene’, in polvere, nel 1992 all’inizio di un brutto periodo quando, dallo stato di massima salute e attività fisica, mi candidavo improvvisamente alla protesi d’anca per una precoce ed inaspettata ‘necrosi asettica della testa del femore’. Era questo il responso di radiologia e risonanze e diagnosi di fisiatri e amici medici! Così, partendo dal principio che fornire il tessuto osseo che si rinnova in continuazione del suo substrato, da cui attingere per la ricostruzione, era una possibilità (sapevo infatti che la cellula ossea marcata con radioisotopo muore e viene sostituita ogni 6 mesi), mi feci inviare dalla Svizzera il primo collagene allora reperibile negli anni ‘90. Dopo qualche mese di cura con detto collagene i dolori continui erano scomparsi e, dopo circa un anno, già ricominciavo con le attività sportive, anche quelle più faticose come il motociclismo e la pesistica, di cui ero appassionato.” 

I casi chiave nella scoperta del collagene

“La professione di medico mi ha portato negli anni successivi ad affrontare alcuni casi chiave che confermarono la mia intuizione sulle proprietà del collagene:

  • Il giovane paziente Massimo con rischio di amputazione della gamba, con 80 grammi di collagene giornaliero ha riformato il callo osseo che congiungeva due monconi della tibia
  • La signora Anna, 72 anni, protesi bilaterale dell'anca. Dopo un incidente al femore e completamente ingessata torna grazie al collagene a muoversi con l’aiuto delle stampelle.
  • Mio figlio Paolo, frattura di tutti e cinque i metatarsi del piede sinistro e sottoposto a ‘inbulazione’ ossea per ogni moncone spezzato. Solo 30 giorni dopo e 60 grammi al giorno di collagene con sorpresa, si erano già formati 5 importanti ‘calli ossei’ (uno per ogni moncone), tanto che si potè procedere all’estrazione dei ferri!”

La nascita di Neogela

“Dopo anni di ricerca e ottimi risultati terapeutici, nel 2008, grazie alla collaborazione di un esperto amico laureato in chimica farmaceutica, individuai il miglior collagene presente in Europa, per composizione aminoacidica, per qualità edibile (solubilità e assenza di gusto) e per purezza.

Così è nata Neogela. Infatti, mentre i vecchi prodotti gelificano e possono in parte essere denaturati dai succhi gastrici o parzialmente assorbiti,  Neogela transita inarrestabile  e rapida verso il  secondo tratto delle vie digerenti. Come catena polipeptidica viene rapidamente  assorbita per fornire subito i sui aminoacidi che si distribuiscono in tutto l’organismo e, in particolare, a quei tessuti dove maggiore è la richiesta,  come ad esempio  i tessuti ossei poveri di trama (osteoporotici), oppure infiammati per lesioni o malattia.

Il principio  è elementare ed efficace: bypassare la  catena alimentare di  fornitura dei comuni aminoacidi per fornire ai tessuti bisognosi sostanze purissime di alta qualità e di pronta disponibilità.

 

"10 gr di Neogela valgono quanto e più di 100 gr di comuni integratori.

Dr. Daniele Zeggio, Medico Chirurgo
  • Via Battaglione Val Camonica, 18 - 36100 Vicenza
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • 24/7 - N. Verde: 800146598

Copyright 2017 NEOGELA.com - P.IVA: 02261190249 - Powered by Tech & Web Solutions

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Se navighi sul sito accetti l'utilizzo dei cookies.
Ok